Assicurare Spedizione

Come assicurare le tue spedizioni

Assicurare la spedizione dei tuoi pacchi permette di tutelare la merce inviata in Italia e la possibilità di richiedere un eventuale rimborso in caso di danni o smarrimento.

Perchè assicurare la tua merce contro un eventuale danno o smarrimento?

La merce con spedizione non assicurata prevede un rimborso “standard” pari a 1€ al Kg, come previsto dalla normativa del trasporto (Responsabilità vettoriale: i trasporti per l’Italia vengono assunti a norma di legge (D.lgs. n. 286/2005), con conseguente previsione di un limite risarcitorio pari ad euro 1,00 (uno) per chilogrammo di peso lordo della merce perduta o avariata).

Solo la merce che viaggia come spedizione assicurata prevede un rimborso proporzionale al valore assicurato.

Quali sono le specifiche della copertura assicurativa?

Se decidi di assicurare il rischio di danni o perdite alla merce oggetto del servizio di spedizione, puoi dare mandato a Spedirecomodo affinchè provveda alla stipulazione di una copertura assicurativa con il Corriere Espresso che hai scelto in fase di prenotazione dell’ordine e le cui spese, specificate nella quotazione di Spedirecomodo, saranno proporzionali al valore che avrai indicato e interamente a tuo carico secondo i seguenti parametri:

Massimale – pari a euro 2.500 per spedizione/mittente/giorno.
Franchigia – pari a euro 53.
Scoperto – pari a 5%.

Ecco i passaggi per assicurare la spedizione

Dettagli spedizione

Quando hai già selezionato località di partenza, destinazione, peso e Corriere ti troverai nella pagina dedicata all’inserimento delle informazioni di dettaglio della spedizione dove indicare tutti i dati di Mittente, Destinatario e dimensioni. In questa pagina potrai anche inserire eventuali colli aggiuntivi e se desideri assicurare la spedizione.


Descrizione Merce da Assicurare

Per assicurare la spedizione dovrai selezionare SI nel riquadro numero 5 in basso nella pagina. Ricordati di inserire una breve descrizione della merce e cliccare sul quadratino che attesta di avere letto e accettato le condizioni per il rimborso.


Valore Merce da Assicurare

Dovrai poi inserire il valore in Euro della merce da assicurare nel campo Valore della sezione 3 I tuoi Colli (450€ nell’esempio a fianco).


Assicurazione Prezzo

Nel riquadro Conto in basso a destra della pagina vedrai l’importo che ti verrà addebitato per assicurare la spedizione in relazione al valore della merce che hai inserito nel campo Valore della sezione 3.


Cosa NON posso assicurare

Vetro
Oggetti in Vetro, specchi, cristalli, ceramica, porcellana, resina. Sono compresi anche articoli che contengono parzialmente questi materiali.

Alimenti
Alimenti di tipo solido o liquido (vino e olio compresi), deperibili o non deperibili anche se sottovuoto, indipendentemente dall’imballaggio utilizzato.

Articoli da collezionismo
Come ad esempio stampe antiche, modellini, quadri, francobolli ecc…

Materiali pregiati
Come ad esempio tessuti intarsiati, metalli preziosi, opere d’arte, ecc…

Documenti originali
Documenti ufficiali come passaporti, patenti, carte identità e atti in genere.

Minerali
Come oggetti in cemento, marmo, granito, terracotta, gesso e qualsiasi articolo che possono anche contenere parzialmente questi materiali.

Schermi
Come quelli di TV, PC, Notebook, Tablets, Displays LCD o Plasma.

Quali sono le causali di rimborso?

È espressamente convenuto che la copertura assicurativa è limitata ai soli danni diretti e materiali subiti dalla merce trasportata, nonché alla mancanza parziale del contenuto della spedizione o totale per furto o smarrimento.

L’apertura di un sinistro per rimborso assicurativo è subordinata alla ricezione di tutta la documentazione obbligatoria attestante i danni che l’Utente si impegna ad allegare all’interno del ticket di richiesta rimborso. Le cause di rimborso per le spedizioni assicurate sono esclusivamente le seguenti:

Danneggiamento
Mancanza Parziale
Mancanza Totale
Disconoscimento Firma

Condizioni per ricevere il rimborso assicurativo

Al fine di poter aprire la pratica e procedere al rimborso è obbligatorio corredare la richiesta con i seguenti documenti:

1 Dichiarazione da parte del destinatario delle condizioni dell’imballo al momento della consegna e descrizione dettagliata dei danni riscontrati ai beni e possibilmente fornire delle foto dell’imballo e del contenuto danneggiato.

2 Fattura di acquisto e/o di vendita oppure nota di credito o DDT di reintegro oppure eventuale fattura di riparazione.

3 Copia della Lettera di Vettura (Ricevuta) con Riserva Motivata firmata dal destinatario e dal Corriere al momento della consegna.

4 Denuncia presso le autorità, solo in caso di disconoscimento firma.

Come ottenere una dichiarazione valida di Collo danneggiato o mancante

Il diritto di rimborso prevede che il destinatario faccia presente chiaramente al vettore, al momento della consegna, che il pacco è danneggiato e firmi scrivendo sulla ricevuta “CON RISERVA PER COLLO DANNEGGIATO” o in caso di mancanza parziale “CON RISERVA PER COLLO MANCANTE“. La Lettera di Vettura per ricevuta con l’indicazione della Riserva Motivata dovrebbe essere firmata anche dal Corriere che ha eseguito la consegna.

Cosa posso fare se non possiedo uno dei documenti?

Se ritieni di non poter produrre la documentazione richiesta oppure se non possiedi documentazione che possa provare il valore della merce (per esempio la Fattura di acquisto o vendita) ti sconsigliamo di assicurare la spedizione.

Qualora la documentazione, fornita dal Cliente, risultasse parziale o incompleta e non venisse integrata entro tre giorni a seguito di apposita richiesta di Spedirecomodo, potrebbe non essere riconosciuto il rimborso assicurativo.

Qualora la fattura o lo scontrino riporti una data anteriore ai 6 (sei) mesi, verrà applicata la svalutazione individuando l’attuale “prezzo di mercato” sulla base del minore tra l’attuale “valore di mercato” (per merci analoghe per età e caratteristiche) ed il “valore ammortizzato”. Quest’ultimo verrà determinato conteggiando il deprezzamento derivante dall’applicazione delle tabelle di ammortamento annuale per la redazione dei bilanci.

Come posso inoltrare una richiesta di rimborso?

Le richieste di rimborso dovute a danneggiamento o mancanza parziale (o totale) della merce devono pervenire, a pena di decadenza, entro 8 (otto) giorni dalla data di consegna al destinatario attraverso uno dei canali di contatto disponibili, oppure ai seguenti indirizzi email dedicati. Occorre sempre indicare il numero ordine composto da 7 (sette) cifre.

Se vuoi richiedere un rimborso per il danneggiamento della tua spedizione puoi farlo mandando una mail a: richiesta.rimborso.danneggiamento@spedirecomodo.it

Se invece la tua spedizione è stata dichiarata smarrita, puoi richiedere il rimborso a questa email: richiesta.rimborso.smarrimento@spedirecomodo.it

In caso di accettazione del rimborso da parte di Spedirecomodo, verrà applicata una franchigia pari a euro 53,00 (cinquantatre/00) con scoperto pari a 5%. Tali importi verranno detratti dal totale del rimborso riconosciuto al cliente a meno dell’IVA (Imposta in corso 22%).

In caso di prodotti assicurati, per cui è stata fornita una fattura o uno scontrino fiscale con data più vecchia di 6 (sei) mesi, verrà applicata la svalutazione in base alle ricerche di mercato (cfr. il punto 12 delle Condizioni legali e di vendita).

Spedisci ora!
Inserisci i dati e spedisci in pochi click!

Spedire online, Spedire facile, Spedire sicuro… Spedire Comodo.