Come Spedire all’Estero Fuori UE

Se sei intenzionato a spedire fuori dall’unione europea, ecco le cose che devi sapere

La Dogana

Se devi spedire all’estero fuori dall’unione europea i tuoi pacchi saranno soggetti ad un controllo doganale. Per passare in maniera tranquilla i loro controlli avrai bisogno di alcuni documenti, come una fotocopia di un documento d’identità del mittente, la fattura proforma, la dichiarazione di libera esportazione e la declaration.


La Fattura Proforma

Questo documento serve nel caso non si avesse a disposizione la fattura della merce, quindi nel caso stessi spedendo cose diverse da una vendita commerciale. In questo caso sarà necessario compilare un documento che attesti il valore di quanto spedito, la fattura proforma.

Nel documento andrà inserito il numero di prodotti presenti nel collo, il tipo di prodotti (nome, codice prodotto e se disponibile codice EAN), dove sono stati prodotti, il materiale e la funzione dei prodotti spediti.

La fattura proforma va compilata poi nella parte dell’indirizzo con mittente e destinatario e, infine, il valore unitario del prodotto e il valore totale.

Clicca qui per scaricare il modello di fattura


Dichiarazione di Libera Esportazione

La dichiarazione di libera esportazione è uno dei documenti necessari per spedire i propri pacchi fuori dal confine UE, e serve a certificare di avere il permesso di spedire la merce contenuta nella spedizione.

Il documento va compilato con i dati del mittente, inserendo anche email e numero di telefono e indicando il numero di spedizione.

Clicca qui per il modello di Libera Esportazione


Declaration

Ultimo documento necessario è la Declaration, un foglio tramite il quale ti verrà rilasciato il numero EORI necessario per la dogana.

Il codice EORI (Economic Operator Registration Identification) è divenuto obbligatorio dal 2009 per tutti i cittadini residenti nella comunità europea che vogliono effettuare spedizione da e per l’estero extra UE. Questo codice è composto da una stringa alfanumerica che identifica il singolo individuo che effettua una spedizione, a prescindere che sia Partita IVA o persona fisica.

Per avere il codice è sufficiente inserire i dati del mittente, con nome, luogo e data di nascita.


ATTENZIONE

Tutti i documenti necessari per spedire all’estero vanno compilati in duplica copia, e l’originale dovrà essere consegnata al presidio doganale per effettuare le dovute verifiche. In caso di dati parziali o non discordanti, i controlli saranno autorizzati ad ispezionare la spedizione con le dovute tempistiche e modalità del caso, per cui presta molta attenzione alla corretta compilazione dei documenti.