Notizie da Spedirecomodo

Gentile Cliente,
nell’ambito della gestione dell’emergenza nazionale determinata dal sopraggiungere dell’epidemia COVID 19, Spedirecomodo e i suoi Corrieri Partner operano nel pieno rispetto di quanto previsto dalle inderogabili disposizioni governative, estese all’intero territorio nazionale, da ultimo, con il Decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020 “Cura Italia” e successivi. Le innumerevoli e pur necessarie restrizioni imposte all’intera collettività, stanno arrecando al nostro servizio molteplici difficoltà operative che ci stiamo sforzando di risolvere, di ora in ora, con il costante confronto con i Corrieri Espresso e le Autorità preposte, nel tentativo di contemperare la suprema esigenza della salvaguardia della salute pubblica, con le esigenze del recapito pacchi e buste.  
Spedirecomdo assieme ai Corrieri Partner, infatti, nonostante le difficoltà e l’incertezza che caratterizzano questi giorni, si stanno impegnando a svolgere il Servizio al meglio delle possibilità, nel pieno rispetto degli obblighi imposti dall’Autorità, mossi dal preminente obiettivo di arrecare il minor disagio possibile ai nostri clienti.
Al riguardo, i Corrieri ci hanno comunicato di aver adottato tutti gli accorgimenti necessari o anche solo opportuni per salvaguardare la salute e la sicurezza degli incaricati al recapito e, di conseguenza, dei destinatari tutti. 
Ciò posto, desideriamo informarLa che, nonostante il nostro perdurante impegno, in questa fase emergenziale potranno verificarsi flessioni nei livelli di servizio stabiliti nelle nostre Condizioni Generali e ciò a causa dell’imprevedibile evolversi dell’emergenza sanitaria e dei corrispondenti provvedimenti in corso di emanazione da parte dell’Autorità
Al riguardo, riportiamo a Suo beneficio l’art. 17 (Responsabilità Spedirecomodo) punto 6 delle nostre Condizioni Generali di Vendita, applicabile proprio a situazioni di questa natura: Spedirecomodo non sarà responsabile nei confronti dell’Utente nel caso di:
“circostanze al di fuori del controllo del Mandatario quali (con elencazione a carattere meramente esemplificativo e non esaustivo): eventi naturali inclusi terremoti, cicloni, tempeste, allagamenti, incendi, malattie, nebbia, neve o gelo; casi di forza maggiore o caso fortuito, quali (con elencazione a carattere meramente esemplificativo e non esaustivo): guerre, incidenti, atti terroristici, scioperi, embarghi, pericoli negli spazi aerei, vertenze locali o insurrezioni popolari; sconvolgimenti nazionali o locali nelle reti di trasporto via aria o via terra e problemi meccanici ai mezzi di trasporto o ai macchinari; vizi latenti o intrinseci del contenuto del collo oggetto della Spedizione; atti criminali di terze parti quali furto, rapina ed incendio doloso, dichiarazione dello stato di calamità in genere, nonché qualsiasi altra causa imprevedibile ed eccezionale che impedisca di fornire il Servizio secondo le modalità previste dalle presenti Condizioni; atto o omissione addebitabile a dogane, sicurezza, linee aeree, aeroporti o pubblico ufficiale”
.
Per eventuali ulteriori e più specifiche necessità, contattare la nostra Assistenza Clienti all’indirizzo mail info@spedirecomodo.it
Confidiamo nella Vostra comprensione e nel Vostro supporto per superare assieme un momento così difficile per il Paese.


Se hai una Partita IVA o sei un ecommerce visita la nostra pagina Spedire online dedicata ai Clienti Business.


Ultime notizie Giugno 2020

Ritardi e località sospese: aggiornamento – 26 Giugno

BRT – Situazione Emergenza COVID HUB di Bologna Roveri

BRT sta operando in stretta collaborazione con l’ASL ed in rigorosa conformità al “Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid19 negli ambienti di lavoro”. 
Sono state prontamente attuate le necessarie misure di sicurezza a tutela degli operatori e dei dipendenti e di verifica di diffusione del contagio. 
Sebbene questa situazione sia stata affrontata con tempestività e nonostante BRT abbia adottato tutti gli accorgimenti necessari a gestire, nel minor tempo possibile i ritardi accumulati, in questo momento di particolare difficoltà operativa BRT ha accumulato forti ritardi su ritiri, smistamenti e consegne gestiti dall’Hub di Bologna Roveri

La situazione di emergenza su Bologna potrebbe comportare disagi e ritardi anche in altre località che prevedono il transito delle spedizioni presso l’HUB di Bologna Roveri.

Ricordiamo che al fine di limitare i rischi di contagio e mantenere le distanze, le spedizioni per TUTTI i Corrieri continueranno ad essere recapitate senza alcun obbligo di firma.


POSTE ITALIANE e SDA

A causa dell’attuale emergenza i Corrieri Poste Italiane e SDA, rimangono sospese temporaneamente le attività di ritiro e consegna nelle province di: nessuna località.

Rimane attivo per tutte le destinazioni il blocco dei colli ingombranti superiori a 25 KG e con dimensioni maggiori di 60 cm per ogni singolo lato. Non potranno essere ritirati i colli che superano i 25 Kg o che non sia possibile movimentare con una sola persona a causa delle dimensioni/forma. Questi possono essere accettati SOLO SE posizionati su bancali monodestinario. Deve essere possibile trasportarli sul medesimo bancale fino alla fase di consegna.


Ultime notizie Maggio 2020

Coronavirus: aggiornamento – 25 Maggio

POSTE ITALIANE e SDA

A causa dell’attuale emergenza COVID-19 i Corrieri Poste Italiane e SDA, rimangono sospese temporaneamente le attività di ritiro e consegna nelle province di: Genova.

Rimane attivo per tutte le destinazioni il blocco dei colli ingombranti superiori a 25 KG. Non potranno essere ritirati i colli che superano i 25 Kg o che non sia possibile movimentare con una sola persona a causa delle dimensioni/forma. Questi possono essere accettati SOLO SE posizionati su bancali monodestinario. Deve essere possibile trasportarli sul medesimo bancale fino alla fase di consegna.

Ricordiamo che al fine di limitare i rischi di contagio e mantenere le distanze, le spedizioni per TUTTI i Corrieri continueranno ad essere recapitate senza alcun obbligo di firma.


Coronavirus: aggiornamento – 20 Aprile

Di seguito riportiamo l’elenco aggiornato delle località interdette da Ordinanze Regionali in cui sono sospesi temporaneamente i servizi di ritiro e consegna pacchi per TUTTI i Corrieri:

LAURO83023
PAOLISI82011
AGIRA94011
TROINA94018
CENADI88067
TORRE DI RUGGIERO88060
SOVERATO88068
VALLEFIORITA88050
FABRIZIA89823
CHIARAVALLE CENTRALE88064
SERRA SAN BRUNO89822
CUTRO88842
TORANO CASTELLO87010
TORANO CASTELLO SCALO87010
ORIOLO87073
BOCCHIGLIERO87060
ROGLIANO87054
SANTO STEFANO DI ROGLIANO87056
SAN LUCIDO87038
VILLAFRATI90030
POZZO DI GUALDO CATTANEO06035
VILLA CALDARI66026
MONTEBELLO DI BERTONA65010
ELICE65010
ARSITA64031
BISENTI64033
CASTIGLIONE MESSER RAIMONDO64034
CASTILENTI64035
MONTEFINO64030
GRASSANO75014
IRSINA75022
TRICARICO75019
MOLITERNO85047
MELITO DI PORTO SALVO89063
CONTIGLIANO02043
CELLENO01020
GIOVE05024
SALEMI91018

I servizi per tutte le altre località risultano regolari anche se con possibili disagi e rallentamenti a causa delle misure straordinarie in atto.

Ricordiamo che al fine di limitare i rischi di contagio e mantenere le distanze, le spedizioni continueranno ad essere recapitate senza alcun obbligo di firma.


Coronavirus: aggiornamento – 9 Aprile

POSTE ITALIANE e SDA

Poste Italiane e SDA comunicano che sono nuovamente ATTIVI i servizi di ritiro e consegna delle spedizioni nelle seguenti località:

CAP 20010 Arluno, Bareggio, Bernate Ticino, Boffalora, Casorezzo, Cornaredo, Inveruno, Marcallo Con Casone, Mesero, Ossona, Pregnana Milanese, Santo Stefano Ticino, Vanzago, Vittuone, CAP 20020 Lainate, Robecchetto con Induno CAP 20011, CAP 20012 , CAP 20013, CAP 20014 ,CAP 20015 ,CAP 20016, CAP 20087 , CAP 20018 CAP 20010 Buscate , Canegrate, San Giorgio Su Legnano, CAP 20020 Arconate, Arese, Busto Garolfo, Dairago, Magnago, Nosate, Vanzaghello, Villa Cortese,  CAP 20021, CAP 20022, CAP 20023, CAP 20024, CAP 20025, CAP 20026, CAP 20027, CAP 20028, CAP 20029, CAP 20030, CAP 20032, CAP 20017, Milano città: CAP 20145, 20148, 20149, 20151, 20155, 20156, 20157 e 20158.

Invariato il resto come da aggiornamento del 8 Aprile.


Coronavirus: aggiornamento – 8 Aprile

Di seguito riportiamo ancora l’elenco delle località interdette da Ordinanze Regionali in cui sono sospesi temporaneamente i servizi di ritiro e consegna pacchi per TUTTI i Corrieri:

ARIANO IRPINO 83031, ARIANO IRPINO STAZIONE 83031, ARIANO SCALO 83031, LAURO 83023, AGIRA 94011, TROINA 94018, CENADI 88067, TORRE DI RUGGIERO 88060, SOVERATO 88068, VALLEFIORITA 88050, FABRIZIA 89823, CHIARAVALLE CENTRALE 88064, SERRA SAN BRUNO 89822, CUTRO 88842, BOCCHIGLIERO 87060, ROGLIANO 87054, SANTO STEFANO DI ROGLIANO 87056, SAN LUCIDO 87038, FONDI 04022, VILLAFRATI 90030, POZZO DI GUALDO CATTANEO 06035, VILLA CALDARI 66026, PICCIANO 65010, MONTEBELLO DI BERTONA  65010, ELICE 65010, ARSITA 64031, BISENTI 64033, CASTIGLIONE MESSER RAIMONDO 64034, CASTILENTI 64035, MONTEFINO 64030, GRASSANO 75014, IRSINA 75022, TRICARICO 75019, MOLITERNO 85047, MELITO DI PORTO SALVO 89063, MONTEBELLO JONICO 89064, SALINE JONICHE 89064, FOSSATO JONICO 89064, ATENA LUCANA      84030, CAGGIANO 84030, POLLA 84035, SALA CONSILINA 84036, AULETTA 84031, CHIUSI 53043, CHIUSI CITTA’ 53043, CHIUSI SCALO 53043, CHIUSI STAZIONE 53043, CONTIGLIANO 02043, SALEMI 91018.

POSTE ITALIANE e SDA

A causa dell’attuale emergenza COVID-19 i Corrieri Poste Italiane e SDA, rimangono sospese temporaneamente le attività di ritiro e consegna nelle province di: Bergamo, Brescia.

Sono temporaneamente sospesi i servizi di ritiro e consegna per le seguenti località:

CAP 20010 Arluno, Bareggio, Bernate Ticino, Boffalora, Casorezzo, Cornaredo, Inveruno, Marcallo Con Casone, Mesero, Ossona, Pregnana Milanese, Santo Stefano Ticino, Vanzago, Vittuone, CAP 20020 Lainate, Robecchetto con Induno CAP 20011, CAP 20012 , CAP 20013, CAP 20014 ,CAP 20015 ,CAP 20016, CAP 20087 , CAP 20018 CAP 20010 Buscate , Canegrate, San Giorgio Su Legnano, CAP 20020 Arconate, Arese, Busto Garolfo, Dairago, Magnago, Nosate, Vanzaghello, Villa Cortese,  CAP 20021, CAP 20022, CAP 20023, CAP 20024, CAP 20025, CAP 20026, CAP 20027, CAP 20028, CAP 20029, CAP 20030, CAP 20032, CAP 20017, Milano città: CAP 20145, 20148, 20149, 20151, 20155, 20156, 20157 e 20158.

I servizi di ritiro e consegna sono tornati regolari a Bologna.

BRT Bartolini e DPD

Per le spedizioni internazionali, vi informiamo che a causa dell’emergenza globale, diversi governi Europei hanno adottato provvedimenti per contenere la diffusione del COVID-19. In particolare, in AUSTRIA, CROAZIA, FRANCIA, GERMANIA, LITUANIA, POLONIA, PORTOGALLO, SLOVACCHIA, SLOVENIA, SPAGNA, SVIZZERA, ROMANIA, ESTONIA e BELGIO, le autorità hanno annunciato la chiusura dei negozi non-essenziali. Dato il rapido evolversi della situazione è necessario verificare sempre l’apertura dei propri destinatari.

Il servizio di spedizioni all’estero per clienti PRIVATI rimane attivo.

Inoltre, in linea con il nuovo regolamento di esecuzione (UE) 2020/402 del 14 marzo 2020, tutti coloro che esportano prodotti diversi da dispositivi di protezione individuale compresi nell’allegato 1, dovranno aggiornare la dichiarazione di libera esportazione riportando la dicitura “Y975 Beni diversi da quelli descritti nell’allegato 1 del regolamento (UE) 2020/402”. In mancanza di tale dicitura non sarà possibile procedere allo sdoganamento delle merci.

NEXIVE

A causa dell’attuale emergenza COVID-19 il Corriere Nexive comunica alcuni disagi e rallentamenti dei servizi Economy nei i seguenti CAP:

20131, 10132, 20133, 20134, 20135, 20136, 20137, 20138, 20139, 20141, 20142, 20143.

Per i seguenti CAP servizi Economy sono temporaneamente sospesi fino a data da destinarsi:

20040, 20060, 20064, 20096, 20867, 26010, 26017, 26019, 26027.

Per le seguenti Località i servizi Economy sono temporaneamente sospesi fino a data da destinarsi: Firenze, Impruneta, Signa, Figline, Incisa Val d’Arno.

Per tutti i CAP e le località di cui sopra i Servizi Espresso Parcel sono regolari.

Si registrano disagi e rallentamenti nelle località di Rimini e Piacenza.

Al fine di limitare i rischi di contagio e mantenere le distanze, le spedizioni continueranno ad essere recapitate senza alcun obbligo di firma.


Ultime notizie Marzo 2020

Coronavirus: aggiornamento – 30 Marzo

Di seguito l’elenco delle località interdette da Ordinanze Regionali in cui sono sospesi temporaneamente i servizi di ritiro e consegna pacchi per tutti i Corrieri:

Ariano Irpino (83031)
Riccia (86016)
San Lucido (87038), Rogliano (87054), Santo Stefano di Rogliano (87056)
Cutro (88842)
Agira (94011)
Medicina (40059)
Pozzilli (86077) Venafro (86079)
Villafrati (90030)
Castilenti (64035), Castiglion Messere Raimondo (64034), Elice (65010)
Moliterno (85047)
Montebello Jonico (89064) Serra San Bruno (89822)
Auletta (84031) Sala Consilina (84036), Atena Lucana/Caggiano (84030), Polla (84035) Chiusi (53043)
Arsita (64031), Bisenti (64033), Montefino (64030)
Salemi (91018)

BRT BARTOLINI

BRT Bartolini informa che, grazie all’impegno e alla collaborazione dei propri dipendenti, degli operatori di magazzino e degli autisti, nel massimo rispetto delle normative relative all’emergenza COVID-19, ha ripreso le attività di ritiro e consegna nelle province di Bergamo e Brescia.

Rimane invariato tutto il resto come indicato nell’aggiornamento del 27 Marzo per BRT DPD internazionale, Poste Italiane, SDA e Nexive.

Al fine di limitare i rischi di contagio e mantenere le distanze, le spedizioni continueranno ad essere recapitate senza alcun obbligo di firma.


Coronavirus: aggiornamento – 27 Marzo

Di seguito l’elenco delle località interdette da Ordinanze Regionali in cui sono sospesi temporaneamente i servizi di ritiro e consegna pacchi per tutti i Corrieri:

Ariano Irpino (83031)
Riccia (86016)
San Lucido (87038), Rogliano (87054), Santo Stefano di Rogliano (87056)
Cutro (88842)
Agira (94011)
Medicina (40059)
Pozzilli (86077) Venafro (86079)
Villafrati (90030)
Castilenti (64035), Castiglion Messere Raimondo (64034), Elice (65010)
Moliterno (85047)
Montebello Jonico (89064) Serra San Bruno (89822)
Auletta (84031) Sala Consilina (84036), Atena Lucana/Caggiano (84030), Polla (84035) Chiusi (53043)
Arsita (64031), Bisenti (64033), Montefino (64030)
Salemi (91018)

POSTE ITALIANE e SDA

A causa dell’attuale emergenza COVID-19 i Corrieri Poste Italiane e SDA, hanno sospeso temporaneamente le attività di ritiro e consegna nelle province di: Bergamo, Brescia, Bologna.

Per tutte le altre province il servizio risulta regolare salvo per le spedizioni dirette alle attività che risultano sospese come previsto dal DPCM del 22 marzo 2020 che introduce ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Vi chiediamo di non affidarci spedizioni dirette a destinatari che risultano chiusi come previsto dal DPCM sopra indicato per non aggravare l’operatività dei Corrieri ed evitare giacenze crescenti nei centri operativi o restituzioni al mittente. Per tutte le spedizioni, e in particolare per quelle internazionali, chiediamo di verificare preventivamente l’eventuale chiusura delle sedi dei destinatari, per evitare possibili restituzioni.

BRT BARTOLINI

A causa dell’attuale emergenza COVID-19 il Corriere BRT Bartolini comunica alcuni rallentamenti nei servizi di ritiro e consegna pacchi in tutta l’area di Milano e rimane temporaneamente sospesa l’attività di ritiro e consegna nelle province di Bergamo Brescia ovvero tutti i CAP che iniziano per 24 e 25.

Per le spedizioni internazionali, vi informiamo che a causa dell’emergenza globale, diversi governi Europei hanno adottato provvedimenti per contenere la diffusione del COVID-19. In particolare, in AUSTRIA, CROAZIA, FRANCIA, GERMANIA, LITUANIA, POLONIA, PORTOGALLO, SLOVACCHIA, SLOVENIA, SPAGNA, SVIZZERA, le autorità hanno annunciato la chiusura dei negozi non-essenziali. Dato il rapido evolversi della situazione è necessario verificare sempre l’apertura dei propri destinatari.

Il servizio di spedizioni all’estero per clienti privati rimane attivo.

Inoltre, in linea con il nuovo regolamento di esecuzione (UE) 2020/402 del 14 marzo 2020, tutti coloro che esportano prodotti diversi da dispositivi di protezione individuale compresi nell’allegato 1, dovranno aggiornare la dichiarazione di libera esportazione riportando la dicitura “Y975 Beni diversi da quelli descritti nell’allegato 1 del regolamento (UE) 2020/402”. In mancanza di tale dicitura non sarà possibile procedere allo sdoganamento delle merci.

Al fine di limitare i rischi di contagio e mantenere le distanze, le spedizioni continueranno ad essere recapitate senza alcun obbligo di firma.


Coronavirus: aggiornamento – 25 Marzo

A seguito del DPCM del 22 marzo 2020 che introduce ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale, sono sospese tutte le attività produttive industriali e commerciali, ad eccezione di quelle indicate nell’allegato 1 al decreto stesso. Le disposizioni sono efficaci fino al 3 aprile 2020.

Inoltre sono state emanate Ordinanze Regionali che hanno interdetto diverse località/CAP di alcune regioni. Invitiamo i Clienti mittenti a NON affidarci spedizioni dirette ai destinatari ed alle località/CAP di cui sopra.

Di seguito l’elenco delle località interdette da Ordinanze Regionali in cui sono sospesi temporaneamente i servizi di ritiro e consegna pacchi per tutti i Corrieri:

Ariano Irpino (83031)
Riccia (86016)
San Lucido (87038), Rogliano (87054), Santo Stefano di Rogliano (87056)
Cutro (88842)
Agira (94011)
Medicina (40059)
Pozzilli (86077) Venafro (86079)
Villafrati (90030)
Castilenti (64035), Castiglion Messere Raimondo (64034), Elice (65010)
Moliterno (85047)
Montebello Jonico (89064) Serra San Bruno (89822)
Auletta (84031) Sala Consilina (84036), Atena Lucana/Caggiano (84030), Polla (84035) Chiusi (53043)
Arsita (64031), Bisenti (64033), Montefino (64030)
Salemi (91018)

POSTE ITALIANE e SDA

A causa dell’attuale emergenza COVID-19 i Corrieri Poste Italiane e SDA, hanno sospeso temporaneamente le attività di ritiro e consegna nelle province di: Bergamo, Brescia, Bologna e Modena.

Per le province di L’Aquila, Avellino, Cuneo è attivo solo il servizio di ritiro per le spedizioni destinate al resto d’Italia.

In tutta la provincia di Milano il servizio è attivo pur tuttavia con disagi e ritardi nei servizi di ritiro e consegna.

NEXIVE

Nell’ambito della gestione dell’emergenza determinata dal COVID 19 Nexive, appartenendo alla categoria di aziende che erogano servizi pubblici essenziali, continua ad operare, nel pieno rispetto di quanto previsto ed emanato dalle autorità competenti. La situazione in costante cambiamento, porta tuttavia a dover riorganizzare quotidianamente l’operatività dei nostri servizi di consegna pacchi e recapito mail. Tali modifiche possono essere causate da Ordinanze emanate da Autorità locali o da necessità emerse all’interno delle filiali Nexive sul territorio. Per regolamentare la gestione delle zone con chiusure imposte, Nexive ha creato differenti procedure per la gestione dei servizi mail e parcel. Procedura per spedizione pacchi Nexive Espresso in aree critiche: Non essendo possibile svolgere attività di consegna nelle zone riportate in dettaglio di seguito e non potendo accumulare presso le filiali le spedizioni che vi sono destinate, vi chiediamo di sospendere l’invio di materiale nei CAP elencati. Le eventuali spedizioni che riceveremo da ora in avanti, saranno rese e le relative spese saranno addebitate. Le spedizioni già affidate in precedenza e ivi destinate saranno mantenute in giacenza fino alla ripresa del servizio. Procedura per spedizione buste Nexive Economy in aree critiche: Vi chiediamo, per quanto possibile, di non inviarci materiale destinato ai CAP elencati di seguito. Se dovessimo ricevere materiale destinato alle suddette aree avvisiamo che rimarrà giacente presso le strutture Nexive sino alla riapertura del servizio.

LOCALITA’ CHIUSE FINO A PROSSIMA COMUNICAZIONE

Brescia e provincia CAP inclusi in 25010 – 25100. Riapertura prevista per lunedì 30 marzo. Queste località sono chiuse solo per il servizio Nexive Economy, il servizio Nexive Sistema Espresso è attivo.

LOCALITA’ CHIUSE FINO A DATA DA DESTINARSI per tutti i servizi Nexive:

Provincia di Rimini e Provincia di Piacenza.

64030 MONTEFINO
64031 ARSITA
64033 BISENTI
64034 CASTIGLIONE MESSER RAIMONDO
64035 CASTILENTI
65010 ELICE
86016 RICCIA
86036 MONTENERO DI BISACCIA
83031 ARIANO IRPINO
83030 SAVIGNANO IRPINO
83030 GRECI
83030 MONTAGUTO
84036 SALA CONSILINA
84035 POLLA
84030 ATENA LUCANA
84030 CAGGIANO – SA
40059 MEDICINA – BO
40059 GANZANIGO – BO
89064 MONTEBELLO JONICO – RC
87038 SAN LUCIDO – CS
85047 MOLI TERNO – PT
86079 VENAFRO – IS
86077 POZZILLI – IS
86079 VENAFRO – IS
88842 CUTRO – KR
04022 FONDI – LT


Coronavirus: aggiornamento – 24 Marzo

La chiusura di molte attività commerciali e professionali, anche in Paesi esteri coinvolti nell’epidemia, richiede la collaborazione dei nostri clienti: è importante che ci affidiate soltanto le spedizioni URGENTI dirette a tali tipologie di destinatari, per non aggravare l’operatività dei Corrieri ed evitare giacenze crescenti nei centri operativi o restituzioni al mittente. Per tutte le spedizioni, e in particolare per quelle internazionali, chiediamo di verificare preventivamente l’eventuale chiusura delle sedi dei destinatari, per evitare possibili restituzioni.
Non è possibile, allo stato, per causa di forza maggiore, garantire il rispetto dei livelli di servizio previsti per ciascun prodotto – ivi comprese le spedizioni internazionali – fermo l’impegno di Spedirecomodo a ridurre al massimo i possibili disagi.

A causa dell’attuale emergenza COVID-19 i Corrieri Poste Italiane e SDA, hanno sospeso temporaneamente le attività di ritiro e consegna nelle province di: Bergamo, Brescia, Bologna, L’Aquila, Avellino, Cuneo, Modena e la zona di Milano Nord da CAP 20145 a 20158 – da CAP 20010 a 20032 e 20087.

Inoltre le autorità regionali hanno emesso un’ordinanza che dispone il blocco della circolazione da e per: Medicina (BO), Elice (PE), Castiglione Messer Raimondo (TE), Montefino (TE), Arsita (TE), Bisenti (TE), Castilenti (TE), Riccia (CB), Fondi (LT), Ariano Irpino (AV), Sala Consilina (SA), Caggiano (SA), Polla (SA), Atena Lucana (SA), Rogliano e Santo Stefano di Rogliano (CS), San Lucido (CS), Montebello Jonico (RC) e Chiusi (SI).

A causa dell’attuale emergenza COVID-19 il Corriere BRT Bartolini comunica difficoltà e rallentamenti nei servizi di ritiro e consegna pacchi in tutta l’area di Milano e rimane temporaneamente sospesa l’attività di ritiro e consegna nelle province di Bergamo Brescia ovvero tutti i CAP che iniziano per 24 e 25.

noltre le autorità regionali hanno emesso un’ordinanza che dispone il blocco della circolazione da e per: Medicina (BO), Elice (PE), Castiglione Messer Raimondo (TE), Montefino (TE), Arsita (TE), Bisenti (TE), Castilenti (TE), Riccia (CB), Fondi (LT), Ariano Irpino (AV), Sala Consilina (SA), Caggiano (SA), Polla (SA), Atena Lucana (SA), Rogliano e Santo Stefano di Rogliano (CS), San Lucido (CS), Montebello Jonico (RC).

Rimangono invariate le notizie del 23 Marzo per le spedizioni internazionali.

A causa dell’attuale emergenza COVID-19 il Corriere NEXIVE ha temporaneamente sospeso le attività di ritiro e consegna nelle seguenti località: Brescia e Provincia CAP inclusi 25010 a 25100, CAP 83030 (AV), Medicina (BO), Elice (PE), Castiglione Messer Raimondo (TE), Montefino (TE), Arsita (TE), Bisenti (TE), Castilenti (TE), Riccia (CB), Fondi (LT), Sala Consilina (SA), Caggiano (SA), Polla (SA), Atena Lucana (SA), Rogliano e Santo Stefano di Rogliano (CS), San Lucido (CS), Montebello Jonico (RC), Montenero di Bisaccia (CB).


Coronavirus: aggiornamento globale – 23 Marzo

A seguito del decreto del Presidente del Consiglio di domenica 22 marzo è importante la collaborazione di tutti. Tra le molte difficoltà che quest’emergenza sta provocando Spedirecomodo e i propri Corrieri Partners si stanno adoperando con grande impegno per rimanere operativi, poiché il Trasporto delle merci è inserito tra le categorie che svolgono un servizio essenziale. 

I Corrieri continueranno a consegnare alle aziende, agli ospedali, alle farmacie e anche ai privati, prevalentemente beni di prima necessità e tutti i prodotti attinenti alle attività consentite. Sarà quindi preferibile che, a seguito di queste nuove disposizioni comunicate dal Governo, ci vengano affidate possibilmente le spedizioni di prodotti attinenti alle attività consentite e regolarmente aperte.

Questo comportamento ci permetterà di salvaguardare la salute dei nostri dipendenti, di tutti gli addetti al trasporto e alla movimentazione delle merci e dei nostri clienti. Confermiamo inoltre che, al fine di limitare i rischi di contagio e mantenere le distanze, le spedizioni continueranno ad essere recapitate senza alcun obbligo di firma.

Poste Italiane e SDA

A causa dell’attuale emergenza COVID-19 i Corrieri Poste Italiane e SDA, hanno sospeso temporaneamente le attività di ritiro e consegna nelle province di: Bergamo, Brescia, Bologna.

Province nelle quali è RIPRESO IL SERVIZIO ma si registrano forti rallentamenti operativi con ritardi nelle consegne: Milano, Roma, Torino, Modena, L’Aquila, Avellino, Genova, Firenze, Asti, Prato, Pistoia, Varese e Cuneo.

Inoltre le autorità regionali hanno emesso un’ordinanza che dispone il blocco della circolazione da e per: Medicina (BO), Elice (PE), Castiglione Messer Raimondo (TE), Montefino (TE), Arsita (TE), Bisenti (TE), Castilenti (TE), Riccia (CB), Fondi (LT), Ariano Irpino (AV), Sala Consilina (SA), Caggiano (SA), Polla (SA), Atena Lucana (SA), Rogliano e Santo Stefano di Rogliano (CS), San Lucido (CS), Montebello Jonico (RC) e Chiusi (SI).

Pertanto, vi invitiamo temporaneamente a non affidarci merci destinate a queste località.

BRT Bartolini

A causa dell’attuale emergenza COVID-19 il Corriere BRT Bartolini ha temporaneamente sospeso le attività di ritiro e consegna nelle province di Bergamo Brescia ovvero tutti i CAP che iniziano per 24 e 25.

Inoltre le autorità regionali hanno emesso un’ordinanza che dispone il blocco della circolazione da e per: Medicina (BO), Elice (PE), Castiglione Messer Raimondo (TE), Montefino (TE), Arsita (TE), Bisenti (TE), Castilenti (TE), Riccia (CB), Fondi (LT), Ariano Irpino (AV), Sala Consilina (SA), Caggiano (SA), Polla (SA), Atena Lucana (SA), Rogliano e Santo Stefano di Rogliano (CS), San Lucido (CS), Montebello Jonico (RC).

Pertanto, vi invitiamo temporaneamente a non affidarci merci destinate a queste località.

Per le spedizioni internazionali, a causa dell’emergenza globale, diversi governi Europei hanno adottato provvedimenti per contenere la diffusione del COVID-19 pertanto le spedizioni sono temporaneamente sospese verso le seguenti Nazioni: Austria, Spagna, Francia, Germania, Svizzera, Slovenia, Lituania, Croazia e Polonia.

Per le spedizioni internazionali verso Slovacchia, Repubblica Ceca, Ungheria e Danimarca non ci sono provvedimenti di chiusura, ma ci sono diversi controlli ai confini che provocano un allungamento dei tempi di transito e di conseguenza, di consegna.

NEXIVE

A causa dell’attuale emergenza COVID-19 il Corriere NEXIVE ha temporaneamente sospeso le attività di ritiro e consegna nelle seguenti località: CAP 83030 (AV), Medicina (BO), Elice (PE), Castiglione Messer Raimondo (TE), Montefino (TE), Arsita (TE), Bisenti (TE), Castilenti (TE), Riccia (CB), Fondi (LT), Sala Consilina (SA), Caggiano (SA), Polla (SA), Atena Lucana (SA), Rogliano e Santo Stefano di Rogliano (CS), San Lucido (CS), Montebello Jonico (RC), Montenero di Bisaccia (CB).

Il processo di consegna sia di Pacchi che di Buste rimane invariato.


Coronavirus: aggiornamento globale – 19 Marzo

A causa dell’attuale emergenza COVID-19 i Corrieri Poste Italiane e SDA, hanno sospeso temporaneamente le attività di ritiro e consegna nelle province di: Milano, Bergamo, Brescia, Varese, Torino, Bologna, Modena, Genova, Asti, Cuneo, Roma, L’Aquila, Firenze, Prato e Pistoia.

Per tutte le altre destinazioni è attivo il blocco dei colli ingombranti superiori a 25 KG. Non potranno essere ritirati i colli che superano i 25 Kg o che non sia possibile movimentare con una sola persona a causa delle dimensioni/forma. Questi possono essere accettati SOLO SE posizionati su bancali monodestinario. Deve essere possibile trasportarli sul medesimo bancale fino alla fase di consegna.

A causa dell’attuale emergenza COVID-19 il Corriere BRT Bartolini ha temporaneamente sospeso le attività di ritiro e consegna nelle province di Bergamo Brescia ovvero tutti i CAP che iniziano per 24 e 25. Inoltre le spedizioni da e per sono sospese anche per le seguenti località: Ariano Irpino (AV) e Medicina (BO), Sala Consilina (SA), Caggiano (SA), Polla (SA); Atena Lucana (SA), San Lucido (CS), Castiglione Messer Raimondo (TE), Montefino (TE), Arsita (TE), Bisenti (TE), Castilenti (TE), Riccia (CB), Elice (PE).

Per le spedizioni internazionali, a causa dell’emergenza globale, diversi governi Europei hanno adottato provvedimenti per contenere la diffusione del COVID-19 pertanto le spedizioni sono temporaneamente sospese verso le seguenti Nazioni: Austria, Spagna, Francia, Germania, Svizzera, Slovenia, Lituania, Croazia e Polonia.

Per le spedizioni internazionali verso Slovacchia, Repubblica Ceca, Ungheria e Danimarca non ci sono provvedimenti di chiusura, ma ci sono diversi controlli ai confini che provocano un allungamento dei tempi di transito e di conseguenza, di consegna.

A causa dell’attuale emergenza COVID-19 il Corriere NEXIVE ha temporaneamente sospeso le attività di ritiro e consegna nelle seguenti località: CAP 83030 (AV), Sala Consilina (SA), Polla (SA), Atena Lucana(SA) Caggiano (SA), Medicina (BO), Ganzanigo (BO).

Il processo di consegna sia di Pacchi che di Buste sarà il seguente:

  • l’addetto Nexive suona al citofono del destinatario informando lo stesso o altra persona abilitata che provvederà ad immettere la spedizione nella cassetta domiciliare o in luogo con condizioni minime di sicurezza, attestandone l’avvenuta consegna con la propria firma in qualità di incaricato di pubblico servizio;
  • se l’interlocutore appena informato non ha nulla in contrario, il postino deposita il pacco o la busta così come annunciato, e sul palmare riporta “COVID19” nel campo destinatario e appone la propria firma;
  • nel caso l’interlocutore non sia d’accordo il postino deposita nella cassetta postale l’avviso di giacenza.

Coronavirus: aggiornamento Poste Italiane e SDA – 18 Marzo

A causa dell’attuale emergenza COVID-19 i Corrieri Poste Italiane e SDA sono costretti a sospendere temporaneamente le attività di ritiro e consegna nelle province di Asti, Cuneo e Roma.

Coronavirus: aggiornamento BRT spedizioni nazionali – 18 Marzo

A causa dell’attuale emergenza COVID-19 il Corriere BRT Bartolini è costretto a sospendere le attività di ritiro e consegna nelle province di Bergamo e Brescia ovvero tutti i CAP che iniziano per 24 e 25. Inoltre le spedizioni da e per sono sospese anche per le seguenti località: Ariano Irpino (AV) e Medicina (BO).

Coronavirus: aggiornamento BRT spedizioni internazionali – 17 Marzo

L’ operatività di BRT Bartolini prosegue in modo ordinario, con ritiri e consegne presso aziende e privati, su tutto il territorio nazionale. Per le spedizioni internazionali invece, a causa dell’emergenza globale, diversi governi Europei hanno adottato provvedimenti per contenere la diffusione del COVID 19 pertanto le spedizioni sono temporaneamente sospese verso le seguenti Nazioni: Austria, Spagna, Francia, Slovenia, Lituania e Croazia.

Coronavirus: aggiornamento Nexive – 17 Marzo

Nell’ambito della gestione dell’emergenza determinata dal Coronavirus COVID 19 Nexive, appartenendo alla categoria di aziende che erogano servizi pubblici essenziali, continua ad operare, nel pieno rispetto di quanto previsto ed emanato dalle autorità competenti, in particolare nel decreto dell’11 marzo 2020.

Pur cercando di ridurre al minimo eventuali disagi derivanti dalla suddetta emergenza sanitaria le filiali Nexive risultano tutte operative fatta eccezione per i CAP di seguito riportati che non sono al momento raggiungibili, secondo le singole specifiche:

Fino al 31 marzo non raggiungibile il cap 83030, località di: 
– Ariano Irpino
– Savignano Irpino
– Greci
– Montaguto

Fino a nuova indicazione non raggiungibile la provincia di Salerno, località di:
– Sala Consilina
– Polla
– Atena Lucana
– Caggiano

Fino a nuova indicazione non raggiungibile la provincia di Bologna, località di:
– Medicina
– Ganzanigo

Non essendo possibile svolgere attività di consegna nelle suddette zone e non potendo accumulare presso le filiali le spedizioni che vi sono destinate, vi chiediamo di sospendere l’invio di materiale in dette zone. Le eventuali spedizioni che riceveremo da ora in avanti, saranno rese e le relative spese saranno addebitate. Le spedizioni già affidate in precedenza e ivi destinate saranno mantenute in giacenza fino alla ripresa del servizio. 

Coronavirus: operatività Poste Italiane e SDA – 16 Marzo

L’attuale emergenza sanitaria, nell’imporre le necessarie precauzioni a tutela della salute pubblica, genera ricadute operative che non rendono possibile, allo stato, per causa di forza maggiore, garantire il rispetto dei livelli di servizio previsti per le spedizioni nazionali ed internazionali, fermo l’impegno di Poste Italiane a ridurre al massimo i possibili disagi.

Si registrano rallentamenti su tutto il territorio nazionale a causa di mancanza di personale dovuta a malattia o quarantena imposta, le zone più colpite sono Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna.

Le province interessate ad una sospensione temporanea del servizio di consegna pacchi sono: Milano, Bergamo, Brescia, Varese, Torino, Bologna, Modena e Genova.

Spedizioni Ingombranti

Da oggi è attivo per tutte le destinazioni il blocco dei colli ingombranti superiori a 25 KG. Non potranno essere ritirati i colli che superano i 25 Kg o che non sia possibile movimentare con una sola persona a causa delle dimensioni/forma. Questi possono essere accettati SOLO SE posizionati su bancali monodestinario. Deve essere possibile trasportarli sul medesimo bancale fino alla fase di consegna.

Coronavirus: operatività Nexive – 12 Marzo

Alla luce dell’attuale contesto di emergenza sanitaria e di tutte le norme e indicazioni finora emanate dalle Autorità, in particolare dell’ultimo DPCM dell’11 marzo Nexive ha tempestivamente apportato alcune modifiche ai suoi processi di consegna, con lo scopo da un lato di adeguarsi scrupolosamente alle misure di cui sopra, dall’altro di venire incontro alle esigenze dei clienti. Tali modifiche, oltre a tradurre operativamente le prescrizioni citate, sono volte anche a tutelare il personale di Nexive, in conformità a quanto stabilito dagli artt. 21.1 e 25 Delibera 385/13/CONS, ai sensi dei quali ove “sussistano oggettive difficoltà che comportano speciali aggravi o pericoli per il portalettere” vengono adottati “gli accorgimenti necessari a consentire la regolare distribuzione degli invii”.

Tutto ciò premesso il processo di consegna sia del parcel che delle raccomandate sarà il seguente a partire da domani:
– il nostro addetto suona al citofono del destinatario informando lo stesso o altra persona abilitata che provvederà ad immettere la spedizione nella cassetta domiciliare o in luogo con condizioni minime di sicurezza, attestandone l’avvenuta consegna con la propria firma in qualità di incaricato di pubblico servizio;
– se l’interlocutore appena informato non ha nulla in contrario, il postino deposita l’invio così come annunciato, e sul palmare riporta “COVID19” nel campo destinatario e appone la propria firma;
-nel caso l’interlocutore non sia d’accordo il postino deposita nella cassetta postale l’avviso di giacenza.

Confermiamo comunque che Spedirecomodo sta applicando ogni misura possibile per ridurre al minimo eventuali disagi derivanti dalla suddetta emergenza sanitaria. Per eventuali ulteriori informazioni contatta la nostra Assistenza Clienti.

Coronavirus: operatività spedizioni Italia – 9 Marzo

Informiamo che Spedirecomodo conferma la sua operatività su tutto il territorio nazionale. Il Governo, tramite una nota esplicativa del DPCM emesso l’8 marzo 2020, ha chiarito che “le limitazioni introdotte non vietano gli spostamenti per comprovati motivi di lavoro lasciando libera circolazione alle merci”. Il personale che conduce mezzi di trasporto può entrare e uscire dai territori interessati dal decreto, limitatamente alle esigenze di consegna o prelievo delle merci.

Spedirecomodo sta adottando tutte le misure necessarie per affrontare l’emergenza, ciò a tutela dei nostri Clienti, del nostro personale e di chiunque interagisca con la nostra azienda:

  • Spedirecomodo monitora costantemente l’evoluzione della situazione e si accerta della scrupolosa osservanza delle disposizioni in materia di contenimento del contagio da parte di chiunque operi per proprio conto;
  • Tutti i nostri corrieri partners ci hanno comunicato che saranno dotati di idonee protezioni, mascherine e guanti.

La situazione è in continua evoluzione e pertanto le misure adottate saranno via via modificate ed adeguate alle necessità contingenti. Pur in un momento di particolare difficoltà, continuiamo ad impegnarci per garantire ai nostri Clienti la migliore qualità di servizio.

Scrivici a info@spedirecomodo.it per avere ulteriori informazioni e consigli per le tue spedizioni economiche.

I nuovi servizi di Spedirecomodo per spedire online

Spedirecomodo.it si rinnova e con lui anche tutti i servizi di spedizione pacchi buste e pallets in Italia e all’estero.
In questi ultimi mesi ci siamo impegnati per trovare i servizi di spedizione pacchi e le tariffe migliori da offrirti e siamo riusciti ad allargare il nostro ventaglio di offerte per spedire in Italia e spedire all’estero con il nuovo Spedirecomodo. Tutti i migliori Corrieri Espresso lavorano con noi: BRT Bartolini, Poste Italiane, SDA, Nexive, Glovo, Skynet e prossimamente anche TNT e GLS.


Il nuovo Spedirecomodo è oggi attivo, puoi usarlo per effettuare le spedizioni low cost senza problemi. La vecchia versione del sito NON è più attiva.


Alcuni servizi di spedizione pacchi hanno cambiato nome

Alcuni dei nostri servizi hanno cambiato nome. Non troverai più i vecchi nomi del prodotto online, ma al loro posto troverai i nomi dei Corrieri Espresso che erogano il servizio:


I nuovi servizi – Spedire adesso pacchi buste pallet è più facile

Li abbiamo cercati, li abbiamo studiati, li abbiamo voluti e ora te li proponiamo a prezzi incredibili!

Il primo nuovo servizio già attivo è FermoPoint, una rete logistica di punti di ritiro e consegna dove potrai portare la tua spedizione per farla consegnare al destinatario oppure semplicemente ritirala quando vuoi. Adatta per tutti coloro che non possono aspettare il passaggio del corriere a casa e hanno necessità di spedire comodi senza attese. FermoPoint garantisce la consegna in 24/48 ore.

Altro servizio molto interessante per chi deve spedire subito pacchi urgenti in un raggio cittadino è quello proposto da Glovo. Tempi di consegna ultra rapidi nelle principali città italiane ti permetteranno di spedire in maniera facile e pratica fino a 9kg con ritiro e consegna a domicilio nella stessa giornata in poche ore.

E infine abbiamo una new entry con due tariffe speciali: Nexive.
Il Corriere Nexive permette di scegliere tra la tariffa Express, con consegna in 24/48 ore, oppure la tariffa Economy, a prezzi bassi con consegna tra i 3 e i 7 giorni. Sistema Espresso e Sistema Economy di Nexive sono due servizi di spedizione pacchi adatti a tutti gli eCommerce che hanno bisogno di spedire subito senza pensieri. Adatti anche per vendite online sui principali siti di annunci privati come eBay, Subito.it, Groupon e molti altri.

E per l’estero? Per l’estero abbiamo aggiunto SDA Road Europe tra i Corrieri Espresso internazionali che potrai utilizzare per spediresubito in tutta Europa a prezzi vantaggiosi e la sicurezza del Gruppo Poste Italiane.


Assicurazione e altre novità

Spedirecomodo non si ferma mai, ed è per questo che continueremo ad aggiornare le nostre tariffe di spedizione pacchi e i nostri prodotti per darti un servizio sempre migliore e competitivo.

Sono in arrivo altre novità per quanto riguarda le assicurazioni di tutti i nostri servizi! Seguici anche sui social per non perderti i nuovi aggiornamenti.

Se vuoi maggiori informazioni e utili consigli per le tue spedizioni economiche oppure suggerimenti su come preparare un pacco consulta il Blog di Spedirecomodo.

Spedire online, spedire facile, spediresubito… spedire comodo.