Colli Incompatibili

Con il termine colli INCOMPATIBILI si intendono alcuni tipi di colli che, per le loro forma, dimensione e ingombro, non sono compatibili con i processi di ottimizzazione delle spedizioni e richiedono una lavorazione manuale specifica che ne rende più costosa la gestione.

La movimentazione e la lavorazione delle spedizioni contenenti uno o più colli INCOMPATIBILI generano infatti:

– allungamento dei tempi di carico e scarico
– allungamento dei tempi di smistamento a causa della loro lavorazione manuale
– minore ottimizzazione dei carichi
-maggiore difficoltà nell’organizzazione dei giri di consegna


LIMITI PER INCOMPATIBILITÀ


IMBALLAGGIO

Regole Generali

Il corriere è responsabile della spedizione affidata dal momento della presa in carico alla consegna. È tuttavia dovere del cliente provvedere ad affidare le spedizioni con un imballo adeguato a garantirne la tutela del contenuto.
Nei limiti previsti dalle «Condizioni generali e particolari» di trasporto (sia merceologici che dimensionali) sono accettati tutti i tipi di imballaggio che il cliente ritiene opportuno adottare, purché sufficientemente resistenti al fine di garantire l’integrità del contenuto durante il trasporto.

In tal senso si raccomanda l’utilizzo di:

– materiale di qualità e resistenza, non precedentemente utilizzato (l’imballo non deve riportare altri indirizzi o etichette con codici a barre)
– adeguata quantità di materiale di riempimento all’interno del contenitore, al fine di impedire al contenuto di muoversi durante il trasporto
– nastro adesivo per sigillare i colli
– strisce perimetrali e trasversali (“reggiatura”) di materiale plastico o “filmatura” dei pacchi con pellicola termoretraibile
– qualora si debbano utilizzare bancali che devono viaggiare insieme alla merce fino a destino, è necessario che siano in buono stato di esercizio, meglio se standard Eur o Epal.

È condizione essenziale che su ogni collo sia indicato in maniera chiara e leggibile l’indirizzo del mittente e del destinatario completo di CAP (non generico ma specifico se si tratta di città con CAP viario). Al ritiro della merce l’autista può accettare con riserva i colli confezionati con nastro adesivo neutro, i colli privi di imballo o i colli per i quali sia stato utilizzato un imballo insufficiente o che potrebbe causare danneggiamenti durante il trasporto. In questi casi l’autista utilizzerà uno specifico timbro per segnalare sul DDT una riserva con la seguente dicitura: “Si accetta merce con riserva”.

SpedireComodo non risponde del contenuto di colli confezionati con nastro adesivo non adeguato, privi di imballo o con imballo insufficiente (vedi CGV). Nel caso di spedizioni su bancali i clienti devono tenere conto che gli stessi sono considerati parte integrante dell’imballo e pertanto sia il loro peso che il volume sarà considerato nel totale peso e volume della spedizione.


ESEMPI DI COLLI INCOMPATIBILI

Colli incompatibili come sacchi e pneumatici
Colli incompatibili come rotoli, aste e pannelli
I pannelli risultano INCOMPATIBILI qualora superino le dimensioni consentite (120 per lato)

MODALITÀ DI COMPOSIZIONE DEI COLLI SUI BANCALI

Nel caso in cui i colli affidati al corriere siano bancali composti da colli, è importante comporre nel migliore dei modi il bancale al fine di:

– Garantire la massima resistenza del carico e la migliore protezione della merce
– Evitare che il bancale non risulti impilabile o la base arrivi a superare la dimensione massima di 220 c, di altezza, risultando così INCOMPATIBILE.

Modalità di composizione dei bancali
Se i bancali sono composti in modo da non essere messi in sicurezza, sono da considerarsi INCOMPATIBILI

Componendo in modo diverso il carico (ad esempio suddividendo i colli su un ulteriore bancale o spedendo separatamente i colli in eccesso rispetto alla composizione corretta) si può evitare che il collo rientri nella categoria INCOMPATIBILI.


PROTEZIONE DELLA MERCE SUI BANCALI

È possibile adottare diversi accorgimenti per migliorare l’imballaggio di merce su bancale al fine di ridurre le possibilità di danneggiamento durante il trasporto; eccone alcuni esempi:

Come proteggere i bancali

ESEMPI DI BANCALI INCOMPATIBILI

Bancali incompatibili
Bancali con parti sporgenti